Come congelare il lievito fresco di birra e come usarlo congelato

Pinterest LinkedIn Tumblr +

Fate fatica a trovare il lievito fresco al supermercato? Con questo articolo vediamo come congelarlo e averlo pronto per ogni evenienza!

In questi tempi, per via dell’emergenza covid-19, è difficile trovare il lievito fresco ogni volta che si va al supermercato. Tuttavia, una soluzione è possibile, infatti il lievito di birra può essere congelato e usato all’occorrenza! Vediamo come.

Come congelare il lievito fresco

È possibile congelare il lievito fresco il giorno dell’acquisto o pochi giorni più tardi, ma soprattutto ben prima della data di scadenza. Infatti, prima lo congelerete, più a lungo potrà essere utilizzato nelle vostre ricette.

Per prima cosa, dividete il lievito in porzioni già pronte da essere utilizzate. Dato che di solito si utilizza mezzo panetto, tagliate ogni panetto a metà per creare due porzioni. Poi, avvolgete ogni porzione con della pellicola, in modo da coprire tutta la superficie; potete avvolgerlo come se fosse una caramella, arrotolando le estremità della pellicola, oppure chiudendolo in un altro modo. L’importante è che la pellicola aderisca bene al lievito fresco.

Dopo aver avvolto nella pellicola ogni porzione di lievito, inserite le porzioni monodose in una bustina da freezer e chiudetela con il laccio, dopodiché mettete la bustina nel freezer e lasciate congelare il lievito. Così conservato potrà durare all’incirca 2 mesi.

Lievito separato in porzioni singole e avvolto nella pellicola

Come usare il lievito fresco di birra congelato

Per usare il lievito di birra congelato, occorrono degli accorgimenti. Innanzitutto non esponetelo mai a una fonte di calore, come un fornello o il forno a microonde! Così facendo, infatti, ucciderete gli organismi contenuti dentro il lievito e il pane non lieviterà. Il secondo accorgimento è quello di non estrarre mai il lievito dal freezer ore prima di doverlo utilizzare, ma anzi di tirarlo fuori dal freezer soltanto quando dovete usarlo.

Per riattivare il lievito vi basterà inserirlo in un bicchiere d’acqua tiepida e farlo sciogliere, magari aiutandovi con un cucchiaino di zucchero. Inserite quindi nel bicchiere la quantità d’acqua che dovete utilizzare per la vostra ricetta, un cucchiaino di zucchero e infine la porzione monodose di lievito appena tirata fuori dal freezer. Mescolate il tutto energicamente con un cucchiaino finché non si sarà sciolto completamente. Aspettate quindi una quindicina di minuti e il lievito sarà pronto per essere utilizzato nelle vostre ricette!

 

Lievito ancora congelato inserito nel bicchiere con dell’acqua

 

Condividi.

Lascia un commento