Cantucci

Pinterest LinkedIn Tumblr +

Sapevate che la macchina del pane si può usare anche per preparare i biscotti? Ecco la ricetta per i cantucci con la macchina del pane!

Oltre al pane, alle marmellate e alla polenta, la macchina del pane si può utilizzare anche per preparare dei buonissimi biscotti. Infatti, la macchina del pane è molto versatile e si rende utile in ogni ricetta in cui ci sia un impasto da preparare o da cuocere, o entrambi.

Vediamo quindi la lista degli ingredienti per circa 25 cantucci:

  • Farina ’00’, 270g
  • Zucchero, 150g
  • Burro fuso, 30g
  • Mandorle, 100g
  • Uovo, 1
  • Marsala (o un altro vino liquoroso) 10ml
  • Scorza di mezza arancia

Due accorgimenti sono necessari per questa ricetta. Il primo è che il burro deve essere fuso e a temperatura ambiente, altrimenti non si integrerà bene nell’impasto. Se volete, potete sciogliere il burro in un pentolino, oppure nel microonde, scaldandolo per un minuto a bassa potenza. Aspettate che sia a temperatura ambiente prima di aggiungerlo nel cestello della macchina del pane! Il secondo accorgimento è sul Marsala: se non ce l’avete in casa, potete usare un altro vino liquoroso dal sapore delicato. L’utilizzo del vino è per dare un aroma più raffinato ai cantucci, scegliete quindi un vino dal sapore non troppo forte.

Inserite nella macchina prima l’uovo e il burro fuso, poi tutti gli altri ingredienti:

Avviate la macchina nella modalità “Solo impasto”. Se non avete questo programma nella vostra macchina, avviate un qualunque programma per il pane che inizi subito dopo aver premuto il tasto. In alcune macchine, questo programma può essere il “Pane veloce”, in altre macchina è il programma 1 “Pane normale”. Lasciate quindi che la macchina mescoli tutti gli ingredienti correttamente. Se serve, usate una spatola per staccare parti di impasto che rimangano attaccate ai bordi o al fondo del cestello. Dopo circa 10 minuti, dovrebbe formarsi una “palla” di impasto:

Ora spegnete la macchina e tirate fuori l’impasto dal cestello. Stendetelo su un piano da lavoro pulito e leggermente infarinato, poi dividete l’impasto in due parti uguali. Fate rotolare ogni metà con il palmo della mano, in modo da creare due piccoli cilindretti di impasto.

Inserite i cilindretti in una leccarda e poi nel forno statico preriscaldato a 200°C e fate cuocere per 20 minuti. Trascorso questo tempo, tirate fuori dal forno i due cilindretti e fate raffreddare per qualche minuto, dopodiché tagliateli obliquamente in piccoli cantucci con un coltello dalla lama seghettata. Rimetteteli nella leccarda per tostarli in superficie, questa volta per 20 minuti a 160°C (sempre preriscaldando il forno). Estraeteli di nuovo dal forno e lasciateli raffreddare.Ora sono pronti per essere gustati! Potete conservarli in un contenitore ermetico.

Vi è piaciuta la ricetta? Allora lasciate un commento qui sotto e condividetela coi vostri amici sui social!

Condividi.

Lascia un commento