Torta agli amaretti

Se vi piace il gusto raffinato e particolare degli amaretti, non potrete fare a meno di amare questa ricetta: la torta agli amaretti!


La torta agli amaretti con la macchina del pane è una ricetta facile da realizzare e che vi darà degli ottimi risultati. Se al supermercato vi capita di trovare una confezione di amaretti, compratela subito: questa torta sarà una delle vostre ricette preferite! Gli ingredienti che vi servono sono i seguenti:

  • ‘Farina e lievito’ (oppure Farina e una bustina di lievito), 250 gr
  • zucchero, 200 gr
  • 3 uova
  • burro a temperatura ambiente, 100 gr
  • amaretti, 150 gr
  • Liquore ‘Amaretto Disaronno’ (o Marsala), 3 bicchierini

Inserite nella macchina del pane dapprima gli ingredienti liquidi: il burro fuso, le uova e i bicchierini di liquore. Se non ne avete, potete anche farne a meno (la torta verrà buona ugualmente ;) ).


Ora aggiungete gli altri ingredienti (tranne gli amaretti), nell’ordine la farina e lo zucchero:


Avviate la macchina nella modalità “Torte”, come grado di cottura scegliete “medio” o “elevato”, a seconda delle caratteristiche della vostra macchina.

Intanto che gli ingredienti iniziano a mescolarsi, prendete gli amaretti e sminuzzateli in piccoli pezzettini, tentando di non ridurli in polvere:


Quando la macchina emetterà dei “bip” ripetuti (o quando è indicato nel vostro manuale), aggiungete gli amaretti nel cestello. Ora lasciate che la macchina faccia il suo lavoro, ma ad ogni modo potete controllare lo stato della torta ogni tanto, anche per sentire il buonissimo profumo che rilascerà la macchina!

Alla fine del programma, controllate lo stato di cottura della torta. Se vi sembra poco cotta (potete fare il test dello stecchino di legno), lasciate la torta nella macchina e lanciate il programma “Solo cottura” per 10 o 20 minuti, a seconda di quanto è cotta la torta.

Una volta pronta, tirate fuori il cestello dalla macchina e aspettate 5 minuti prima di estrarre la torta, per evitare che si rompa. Adagiatela su una griglia in modo che possa raffreddarsi un po’ prima di gustarla.

Da noi la torta è finita quasi subito, da voi quanto è durata? ;)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>