Quale macchina del pane comprare

Se siete capitati su questo sito perché stavate cercando qualche dritta su quale macchina del pane comprare, ora tenteremo di darvi una mano per districarvi un po’ nella scelta. Seguite le nostre dritte e poi decidete quale scegliere!
mdp quale scegliere

Ci sono diverse marche di macchina del pane: Kenwood, Moulinex, Ariete, De Longhi, Carrefour Home, Panasonic, solo per citarne alcune. La varietà è davvero tanta ma in realtà, per capire quale scegliere, leggete l’articolo per sapere quali sono effettivamente i parametri importanti che vi guideranno nella scelta.

Prima però bisogna fare una precisazione: le macchine del pane sono tutte simili tra di loro e spesso svolgono le stesse funzioni in modi simili. Questo non vuol dire che una macchina del pane vale l’altra, ma che forse più che l’apparecchio che acquistate sono importanti gli ingredienti che usate e anche le ricette, che vanno rispettate soprattutto nelle proporzioni.

Le diverse caratteristiche di una macchina del pane

Detto questo, consideriamo ora i fattori più importanti da tenere in considerazione prima di effettuare l’acquisto:

Prezzo

Sembra un consiglio banale, ma state attenti al prezzo quando scegliete la vostra macchina. Chiedetevi cosa volete da essa quando l’acquistate, quanto spesso la userete e quali funzioni avanzate possiede. I prezzi delle macchine vanno da (circa) 50€ a 200€ e se la volete usare solo per alcune ricette allora vi conviene comprare un modello che magari ha meno funzioni (leggete i punti successivi per capire quali) ma fa correttamente il suo lavoro.

Viceversa se volete lanciarvi anche in ricette “avanzate” allora forse conviene spendere un po’ di più per avere una macchina che vi consenta di svolgere il vostro lavoro al meglio.

In entrambi i casi, confrontate i prezzi in diversi negozi, anche quelli online come per esempio Amazon.

Dimensione della pagnotta

I cestelli delle macchine hanno dimensioni diverse e possono avere una o due palette. Scegliete la vostra macchina anche in base alla quantità di pane che volete fare: più piccola se in casa siete pochi e pensate di fare pani piccoli, più grande se siete una famiglia e volete fare un pane grosso per tutti. Volendo potete anche comprare direttamente una macchina con un cestello più piccolo, che magari costa meno di quelle con uno più grosso, per fare nella macchina solo la fase di impasto e lievitazione, cucinandolo nel forno.

Il nostro consiglio comunque è quello di cercare di prendere una macchina col cestello più grande (e con due palette impastatrici) perché riuscite a fare sia pagnotte grandi che piccole, mentre se è presente solo una paletta i pani di solito escono di forma “cubica”; state però attenti al prezzo, perché non vale la pane spendere molti soldi in più solo per avere un cestello più largo.

Ingombro

Questo punto è un po’ in contrasto con il punto precedente…ma dipende dalle vostre priorità! Se avete poco spazio in cucina e non sapete dove riporla quando non la usate allora vi conviene comprarne una più piccola; se invece non avrete problemi di spazio allora seguite le indicazioni del punto precedente.

C’è un aspetto importante però: se lascerete la macchina in un posto in cui sarà sempre visibile (quando non è in uso), allora dovreste considerare anche il colore, in modo che sia in linea con quelli della vostra cucina e/o degli altri elettrodomestici. Di solito le macchine del pane vengono fatte di colore nero, bianco o metallizzato.

Recensioni online e opinioni di conoscenti

Le macchine per il pane sono molto simili tra di loro, perché in sostanza fanno le stesse cose: impastano, fanno lievitare, cuociono. È più importante la qualità degli ingredienti che usate per fare il pane piuttosto che la marca o il modello della macchina, tuttavia ce ne sono alcune che sarebbe meglio non acquistare, almeno a giudicare dalle recensioni online.

Se avete scelto un modello, cercate sempre prima su Google qualche opinione (basta scrivere il nome del modello e di fianco la parola “opinioni”) e leggete cosa dice il popolo di internet (questo è un consiglio valido per qualunque cosa che potete comprare su internet!).

Evitate di comprare le macchine che hanno prevalentemente recensioni negative anche se riguardano funzioni della macchina che voi non userete: potrebbero comunque presentarsi altri problemi. In ogni caso, fate anche attenzione alle recensioni, cercate di trovare quelle che sono “oneste” e spiegano effettivamente quali sono i problemi che dà quella particolare macchina.

Basatevi anche sulle opinioni di vostri amici e conoscenti, evitando di comprare macchine di cui loro si lamentano e scegliendo quelle che vi consigliano. Se non trovate lo stesso modello, provate a cercarne uno simile della stessa marca.

Dosatore automatico

Se avete intenzione di fare delle ricette che richiedano ingredienti aggiuntivi da aggiungere dopo (noci, olive, semi, ecc) e volete che l’aggiunta venga fatta in automatico dalla macchina, allora dovreste sceglierne una che ha il dosatore automatico, che, a un certo punto del programma, aggiunge gli infredienti extra all’impasto.

Questa comunque è solo una funzione extra; le altre macchine che non hanno questa opzione emettono un segnale acustico nel momento in cui bisogna aggiungere gli altri ingredienti. L’unica differenza è quindi che in un caso l’aggiunta è manuale, nell’altra è automatica. Se vi accontentate della seconda opzione (come noi), probabilmente risparmiarete anche dei soldi, ma spendendo un pochino di più potete avere una maggiore comodità.

Partenza in differita

Una funzione molto comoda che hanno alcune macchine del pane è quella della partenza “ritardata”: con un tasto si sceglie di quanto si vuole ritardare l’inizio del programma, e quindi anche la fine, infatti sul display di solito viene mostrato il tempo che manca alla fine della modalità.

Questa funzione è comodissima se preparate il pane al mattino quando uscite perché lo volete caldo quando tornate a casa la sera, o viceversa, lo volete pronto al mattino quando vi alzate. Ma è comodo anche in tutti i casi in cui quando la macchina finirà il programma voi non sarete in casa: infatti, il pane va tolto subito (o comunque entro poco tempo dalla fine del programma) dal cestello, altrimenti per via del caldo rischia di inumidirsi.

Vi consigliamo di prendere una macchina del pane che abbia questa opzione perché vi risulterà utile quando la userete. Notate però che se non avete il dosatore automatico del punto precendete, non potrete fare ricette “elaborate” in cui sono richiesti ingredienti da aggiungere dopo.

Programmi speciali

Alcune macchine hanno certe modalità che altre non possiedono, come per esempio il programma per fare il pane senza glutine o senza sale. Prima di scegliere la macchina, chiedetevi se questi programmi per voi sono importanti e scegliete anche in base a questo. Se non farete mai il pane senza glutine, potete anche comprare un modello che non ha questa modalità.

Dispositivi di memoria e di protezione

Immaginate se state facendo un pane con la macchina e alla metà del programma va via la corrente o per sbaglio staccate la presa di corrente…gran parte delle macchine ha un dispositivo di memoria che salva lo stato a cui era arrivata la macchina per poi, se torna la corrente, riprendere dallo stesso punto. Sembra banale ma è molto importante! Se il vostro preparato non riprende dallo stesso punto dovrete buttare via tutto se non avete un dispositivo di memoria! Assicuratevi che la vostra macchina lo possieda prima di acquistarla.

Inoltre, alcune macchine hanno anche dispositivi di protezione della macchina stesso: per esempio, se la temperatura interna è troppo elevata la macchina si spegne, oppure se avete un impasto troppo duro che ferma le palette e il motore fa troppo sforzo per muoverle, ferma il motore (o i motori) ed emette un segnale acustico. In questo caso basta rendere l’impasto meno duro (potrebbe essere necessario aggiungere dell’acqua). Anche questi dispositivi sono molto importanti, soprattutto se avviate la macchina e poi ve ne allontanate o addirittura uscite di casa: possono evitare che l’apparecchio si rompa.

Programmi personalizzati

A volte può essere comodo scegliere i tempi di impasto, lievitazione e cottura se state facendo delle ricette particolari. Ci sono delle macchine che hanno queste funzioni, che permettono di regolare il minutaggio di ogni fase.

Personalmente riteniamo che sia un’opzione utile ma non necessaria, perché ci si può arrangiare benissimo con gli altri programmi che ci sono.

Per concludere

Bene, questo è quanto! Ora avete più o meno un’idea di cosa dovete guardare mentre scegliete la vostra macchina del pane. Meditate con attenzione prima di comprarla, in modo da non avere rimpianti!

20 Commenti a Quale macchina del pane comprare

  1. FEDERICA scrive:

    Buongiorno,

    sto decidendo l’acquisto di una nuova macchina per il pane; sapete dirmi se ci sono modelli che hanno il cestello in materiale non antiaderente?

    Grazie.

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Ciao Federica, sembra che non ci siano macchine del pane con materiale non antiaderente. Se intendevi senza teflon, abbiamo trovato due opzioni:
      questa macchina del pane Alice inox con rivestimento antiaderente PFOA Free.
      In alternativa c’è la marca Unold che utilizza altri materiali diversi dalla pellicola antiaderente, come per esempio il rivestimento antiaderente in ceramica.

  2. Giorgia scrive:

    Buongiorno,
    Sto cercando una macchina e sono indecisa tra due modelli: Moulinex OW6101 oppure Imetec Zero-glu. Quale mi consigliate? Grazie mille

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Ciao Giorgia, hai scelto sicuramente due ottime macchine del pane, tuttavia per darti qualche consiglio dovremmo saperne di più sulle tue abitudini in fatto di pane! Per esempio, hai bisogno di una macchina specifica per il pane senza glutine oppure no? Trovi utili le vaschettine extra della zero-glu? Quali ricette preparerai principalmente con la macchina che acquisterai?

  3. Giorgia scrive:

    Ciao, grazie per la rapida risposta. Mi sto dirigendo verso la Moulinex, non ho intolleranze e con la Moulinex si possono comunque fare delle baguettes. Non credo che userei i panini più piccoli dell’Imetec. Anche come struttura e resistenza la Moulinex sembra risultare la migliore. In più offre una capacità più elevata. Che ne pensate? Grazie

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Se non hai intolleranze allora forse appunto conviene andare sulle Moulinex! Secondo nei questa marca è sicuramente una delle migliori. I cestelli per le baguettes sono inclusi e sono davvero comodi per fare 4 pagnottine in una volta sola; inoltre la capienza massima è di 1.5kg. Sicuramente è un ottimo acquisto, per cui comprala senza problemi! Se poi ti accontenti anche di una macchina un po’ più piccola (fino a pagnotte da 1kg), considera anche la Moulinex OW3501, che costa 20€ in meno

  4. Paola scrive:

    Ciao volevo chiedervi secondo voi qual’e’ la macchina migliore per fare pane ai cereali, pane nero e pane integrale? Grazie

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Ciao Paola, per fare il pane ai cereali o integrale è sufficiente usare il programma Pane Integrale, presente in tutte le macchine del pane. Tuttavia ti consigliamo di comprare una Moulinex, che, secondo noi, è la marca migliore per quanto riguarda le macchine del pane

  5. Vincenzo scrive:

    Salve,

    per natale vorrei comprre una macchina per il pane.

    Vorrei sapere, per favore, per fare del pane con la farina di segale

    se ho bisgona di una macchina particolare e qualche consiglio per

    l’acquisto

    Grazie 1000
    Vincenzo

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Ciao Vincenzo, per fare il pane con la farina di segale va bene qualunque macchina, è sufficiente usare il programma “Pane Integrale”. Quando avrai comprato la macchina, potrai seguire la nostra ricetta.

  6. Franca scrive:

    Ciao. Per Natale vorrei regalare a mia figlia la macchina del pane. Avevo pensato ad una Kenwood perché è in colore acciaio all’esterno e si inserisce bene nella cucina.
    Vorrei sapere se potrà usare farine diverse, anche quelle senza glutine, perché soffre di alcune intolleranze.
    Grazie

  7. simona scrive:

    Buongiorno cerco una macchina del pane che costi.poco con le funzioni principali ma di buoba qualità.
    Quale mi potete consigliare?
    Grazie mille

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Ciao Simona, qui trovi la lista di tutte le macchine del pane che abbiamo recensito.
      Se vuoi spendere poco mantenendo però una certa qualità la più indicata è la Moulinex OW3101, che costa 80€ ed è una delle macchine del pane più acquistate. Altrimenti, se vuoi spendere ancora di meno, c’è l’Ariete 125 a 45€ ma non permette di fare le torte (i prezzi che indichiamo sono quelli di Amazon). In alternativa puoi considerare le macchine del pane del Lidl o della Carrefour, che sono efficienti e poco costose; l’unica pecca è legata alla qualità dei materiali (in primis la pellicola antiaderente) che dopo molti usi iniziano a usurarsi

  8. Andrea scrive:

    Ciao! Sono indeciso tra kenwood e panasonic..credo siano le migliori, voi cosa mi consigliate? Farei in prevalenza pane integrale/segale con semi/noci e lievito madre. Sembrano entrambe valide ma ce ne sarà pur una migliore :)
    Vi ringrazio in anticipo per la risposta.
    Andrea

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Ciao Andrea, entrambe le marche sono molto valide. Dato l’uso che ne faresti, forse ti conviene comprare la Panasonic che ha un dispenser automatico per ingredienti come semi e noci, in modo da aggiungerli all’impasto al momento giusto, permettendoti quindi semplicemente di impostare gli ingredienti e sfornare il pane pronto; con le altre macchine, invece, dovresti aggiungere questi ingredienti a mano. Tuttavia anche le Kenwood sono ottime macchine e ti permettono di risparmiare un po’ di più. Se ti può servire, qui puoi trovare qualche nostra recensione sulle Kenwood (al momento non abbiamo recensioni sulle Panasonic)

  9. Danilo scrive:

    Ciao a tutti! Ho guardato attentamente tutte le vostre recensioni e guardato anche altri prodotti online e sono un pò indeciso su cosa acquistare. Sono totalmente nuovo a questo mondo, quindi non so nemmeno di preciso quanto userò questa macchina, probabilmente in base a quanto buono sarò in grado di fare il pane e dalla semplicità di utilizzo. Sono una persona che segue un alimentazione molto rigida che si basa su farine integrali. Quindi per le ricette userei pricipalmente questo tipo di farine per esempio vorrei provare: https://www.tibiona.it/farina-low-carb-carbalose-1-36kg.html. Ed in generale cercherei di prepararmi io il pane (e perché no a volte la pasta la marmellata o altro) cercando di usare/creare ricette che mi permettono di controllare al meglio i macronutrienti consumati.

    Vorrei quindi usare la macchina per poter preparare un pò di tutto come: pane, impasto per la pizza, dolci e perché no la marmellata se semplice.

    Dai prodotti da voi recensiti sono rimasto positivamente colpito dalla Moulinex OW6101. Sopratutto per la capacità di fare piccole baguet che troverei particolarmente comodo per fare piccoli panini per come spuntino inoltre ora si trova ad un decisamente prezzo scontato (circa 100 euro), che sarebbe il mio budget. Anche perchè non so se la userò molto, ma so che se funzionasse la userei quasi quotidianamente.

    In alternativa ho visto altri 3 modelli interessanti per le loro caratteristiche:

    – La Panasonic SD-ZB2512KXE. Un pochino più costosa sui 130 euro (forse troppo) ma con dispenser automatico, come la Kenwood BM450 150 euro che però ha un consumo energetico molto minore e la possibilità di fare un programma da 1 ora! Quindi forse conviene per un utilizzo “intenso”? :)

    Quindi qua il mio dubbio principale è: quanto è utile e comodo il dispenser automatico? Nel senso per prodotti di ogni giorno si potrebbe usare spesso? Per l’aggiunta di marmellate o simili nell’impasto? Io vorrei fare ogni tanto qualche dolce diciamo, ma dubito così tanto di frequente. Inoltre il programma da 1 ora è adatto a tutti gli scopi, oppure NON può essere usato con le farine integrali e quindi sarebbe un plus che io non sfrutterei per nulla?

    – Poi ci sarebbe la Princess 152006, per la sua capacità di fare lo yogurt, che vorrei iniziare a fare. In particolare lo yogurt greco. Tuttavia sarebbe una funzione che forse potrei facilmente delegare ad una yogurtiera visto anche il costo ridotto della stessa.

    Quindi cosa consigliereste per una persona alle prime armi con queste caratteristiche?

    Grazie in anticipo e scusate se sono stato così tanto prolisso ma volevo dare più informazioni possibile per fare un acquisto consapevole.

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Ciao Danilo, proviamo a darti qualche consiglio. Per l’uso che ne vuoi fare tu della macchina del pane, ovvero per fare un po’ di tutto, pani, impasti e dolci, la soluzione più adatta forse sarebbe la Moulinex OW6101 che adesso trovi scontata su Amazon e costa poco più di 100€ che sarebbe il tuo budget. Tieni conto che è una macchina con il cestello grosso quindi ti permette di realizzare pagnotte fino a 1.50 kg, che forse è troppo per una persona sola o per una coppia, ma puoi sempre tagliarlo a fette e congelarlo. Gli accessori forniti sono ottimi, tra cui c’è appunto il supporto per realizzare le mini baguette che è molto comodo per avere delle pagnotte “separate” e non sempre e solo il pane a cassetta. Inoltre come marca di macchine del pane la Moulinex è una delle migliori (basta guardare le recensioni su Amazon che sono praticamente tutte positive).
      Le macchine del pane sono facili da utilizzare e, se segui le nostre ricette, che sono collaudate, fin da subito non avrai problemi. All’inizio si può fare un po’ di fatica perché magari i pani non vengono alla perfezione, ma con un po’ di pratica, come in ogni cosa, riuscirai a fare delle ottime pagnotte ;)
      Per quanto riguarda le altre macchina del pane, ti possiamo dire che:

      • Panasonic SD-ZB2512KXE: il dispenser automatico è comodo, ma deve essere utilizzato solamente con ingredienti secchi, quali semi, noci, o al massimo frutta candita. Non va bene la marmellata in quanto il dispenser consiste in uno sportellino che si apre e la marmellata potrebbe rimanere attaccata nello scompartimento (c’è anche un secondo dispenser per il lievito). Inoltre, il programma veloce è davvero comodo, ma essendo appunto veloce ha bisogno di una farina che possa lievitare in fretta. Per questo motivo, quando si utilizza questo programma è consigliato di inserire meno sale nella ricetta e un pochino più di lievito, così da essere sicuri che la lievitazione veloce vada a buon fine. Le farine integrali non sono adatte ai programmi veloci in quanto fanno più fatica a lievitare; quindi per rispondere alla tua domanda, sarebbe una funzione sicuramente sottosfruttata
      • Princess 152006: altra ottima macchina, sicuramente più economica della Moulinex OW6101 ma anche più piccola e con meno libertà di scelta (per esempio, non puoi fare le baguette). Questa macchina è una buona scelta se non te la senti di spendere subito più di 100€ per una macchina del pane. Per quanto riguarda la funzione dello yogurt, non l’abbiamo testata ma tanti utenti su Amazon l’hanno fatto e sono soddisfatti dei risultati. Ma comunque se hai intenzione di comprare la yogurtiera è meglio così, perché farà sicuramente meglio gli yogurt di una macchina del pane

      Riassumendo: se ti va bene spendere più di 100€ per una macchina del pane (circa 108€), compra la Moulinex OW6101 e vai sul sicuro, dato che ti permette di fare anche le Baguette. Se invece vuoi spendere di meno, acquista la Princess 152006 e magari prova a fare gli yogurt lì prima di comprare la yogurtiera; potresti rimanere soddisfatto dei risultati e risparmiare ulteriori soldi evitando l’acquisto della yogurtiera. Infine, ogni macchina del pane va bene per fare gli impasti di pizza o pasta, e anche per i dolci, ma per questi ultimi è sempre meglio avere una macchina come la Moulinex OW6101 col cestello grosso, in modo che le torte non vengano “quadrate” ma rettangolari, cioè con una bella estensione

      • Danilo scrive:

        Grazie 1000 per la risposta.
        Ma quindi con una macchina dalla capacità di 1500gr è obbligatorio fare il pane di tale dimensione? Perché mi era parso di capire che comunque potessi gestire diverse quantità:
        750 gr / 1000 gr / 1500 gr o mi sbaglio? Anche per l’impasto per pizza posso usare dimensioni inferiori vero?

        In caso comunque opterei per fare baguette da circa 100gr l’una. Magari preparando l’impasto preparando con la macchina la pasta e poi surgelandola prima della cottura.

        Così da avere poi la pasta pronta in un secondo momento scongelandola. Non ho idea esattamente come o con che tempistiche per ora :)

        Grazie ancora

        • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

          Con una macchina dalla capacità di 1500 gr puoi fare pagnotte fino a 1500gr, ma non necessariamente devi farle così grosse, puoi farle più piccole. 1500gr è solo la capacità massima! Ovviamente anche per l’impasto puoi usare dimensioni inferiori. Come hai detto tu puoi sempre dividere l’impasto in piccole porzioni e surgelarlo, ma al momento non abbiamo una guida per quello

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>