Pane Bianco per la colazione

Ciao! Oggi vogli mostrarvi come fare un pane bianco, utile per far colazione, buonissimo soprattutto da tostare sulla vostra tostapane. Noterete che questa ricetta nn differisce molto da quella di base del pane bianco, illustrata qui. In realtà, l’unica cosa che cambia è che invece di usare solo l’acqua usiamo anche il latte. Ecco gli ingredienti necessari:

  • Farina 00, 360 grammi
  • Farina 0 “Manitoba”, 190 grammi
  • Acqua, 150 ml
  • Latte, 150 ml
  • Lievito fresco, 12,5 grammi
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Avendo preso tutti gli ingredienti, inserite prima i liquidi (in questo caso l’acqua e il latte), com’è mostrato qui:

vaschetta pane
A questo punto versate le farine. Fate una specie di “pozzo” al centro dove inserire il lievito fresco, frantumato a mano e poi aggiungete il sale da una parte e lo zucchero dall’altra:
caricamento

Adesso avviate la macchina e scegliete “Pane Bianco”; di solito è il programma numero uno nella mdp. Scegliete un livello di cottura compreso tra il medio e l’elevato: se preferite una crosta più dura, consiglio il livello più alto, altrimenti va bene quello medio. Questo è il risultato finale:

17122013151 17122013153 17122013149

La funzione del latte nella ricetta è quella di aumentare il volume del pane, il che permette di creare delle ottime fette da tostare, come queste:

17122013154 17122013155

Noterete anche che, rispetto alla ricetta del pane bianco, manca mezzo cucchiano di sale: questo perché il pane sarebbe ottimo per la colazione, quindi per spalmarci marmellata o nutella, pertanto non ha senso metterci tanto sale per renderlo salato, se poi sopra ci si spalmano cose dolci. In ogni caso, potete anche lasciare il cucchiano e mezzo indicato nella ricetta per il pane bianco se lo preferite più “tradizionale”.

7 Commenti a Pane Bianco per la colazione

  1. Giovanna scrive:

    Buonissimo!!!!!!!!!

  2. sabry scrive:

    Il pane bianco ottimo ma vorrei sapere come mantenerlo dopo.
    E x la torta di mele quando aggiungerle al composto ho una macchina bdg

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Ciao Sabry, se usi questa ricetta per fare delle fette di pane tostato, ti consigliamo di tagliare il pane a fette il giorno stesso che l’hai fatto o il giorno dopo e conservarlo nel frigo (per qualche giorno) o in freezer. Per gustarlo al meglio, è meglio tirarlo fuori dal freezer qualche ora prima di tostarlo; se lo mangi a colazione, puoi lasciare a scongelare le fette la sera prima per tostarle al mattino.
      Invece per quanto riguarda la torta alle mele, come è spiegato nella ricetta, bisogna inserirle nel cestello quando la macchina emette dei “bip”, o se non li emette, nel punto del programma che è indicato nel manuale della tua macchina

  3. francesca scrive:

    ciao!!
    nella mia macchina per il pane devo specificare la grandezza (500 gr, 750gr o 1 chilo) per fare questa ricetta che formato devo selezionare?
    grazie mille!!

    • Ricette Per la Macchina del Pane scrive:

      Ciao Francesca,
      dipende da quali proporzioni usi! Per le proporzioni indicate in questa ricetta, puoi usare le impostazioni di grandezza 750gr

  4. Sergio scrive:

    dopo quanto tempo dall’avvio del programma 7 si sente il segnale sonoro?
    Sergio

  5. Matteo scrive:

    Buongiorno
    Io ho una mdp majestic. Il programma pane bianco non è presente, quale posso usare: programma base, francese, rapido, ultrarapido 1 oppure ultrarapido 2?
    Grazie per la risposta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>