Pane alla zucca

Se volete provare a fare un pane diverso e siete stufi del solito colore bianco, allora questa ricetta è l’ideale per voi: seguite i nostri consigli per preparare un ottimo pane alla zucca!

pane alla zucca pronto WM

Questi sono gli ingredienti per preparare il pane alla zucca con la macchina del pane:

  • farina ’00’, 330 gr
  • farina Manitoba (o di tipo ‘0’), 200 gr
  • acqua, 200 ml
  • zucca, 150 gr
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva
  • lievito, 12.5 gr (mezzo panetto)
  • un cucchiaino di zucchero
  • un cucchiaino e mezzo di sale

Per prima cosa, bisogna preparare la zucca: lavatela, sbucciatela e tagliatela in piccoli pezzettini. Non ha tanta importanza la forma, in quanto occorre lessarla per farne una purea. Controllate il peso della zucca (per questa ricetta, 150 gr) una volta che l’avete sbucciata.

A questo punto occorre cuocere la zucca; potete farla bollire in una pentola, ma noi vi consigliamo di cuocerla al vapore, in modo da mantenerne l’integrità. Se avete il cestello per la cottura al vapore, riempite il fondo di un pentolino di acqua bollente e inserite il cestello, evitando che l’acqua arrivi al ripiano dello stesso, dove bisogna appoggiare la zucca, come mostrato nella foto.

Fate cuocere la zucca per circa 15′, dopodiché tirate fuori dal cestello la zucca e mettetela in una ciotola. Per fare la purea potete usare una forchetta e schiacciare la zucca. Ricordatevi di salare a piacere la purea!

Dopo aver fatto raffreddare la purea, potete passare alla fase di realizzazione del pane alla zucca. Inserite quindi nel cestello prima gli ingredienti liquidi (acqua, olio e la purea):

e poi aggiungete anche la farina, facendo un piccolo pozzo al centro dove bisogna inserire il lievito, il sale e lo zucchero, in parti opposte del cestello.

Scegliete la modalità ‘Pane bianco’ e il grado di cottura desiderato e avviate la macchina! Ecco qualche foto della fase d’impasto:

Durante questa fase, controllate lo stato dell’impasto. L’aggiunta della zucca, che contiene una quantità di acqua variabile (a seconda della zucca che avete scelto e del suo stato), può portare a un impasto troppo umido o troppo asciutto.

Ricordate quindi la regola d’oro: l’impasto deve essere appiciccoso ma si deve staccare completamente dal dito quando lo toccate; deve essere insomma come la colla di un post-it. Se vedete che la “palla” non si forma, vuol dire che manca dell’acqua, aggiungetene quindi poca e aspettate che la macchina mescoli il tutto per rifare il test ed eventualmente aggiungerne altra. Se invece toccate l’impasto con le dita e rimane appiccicato, vuol dire che c’è troppa acqua e bisogna aggiungere un po’ di farina; anche qui aggiungetene poca per volta e rifate il test prima di aggiungerne altra.

Alla fine del programma, estrate il pane dal cestello e fatelo raffreddare un po’ prima di gustarlo. Come avete trovato questo pane arancione? Lasciate un commento! :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>